Meglio soli che...

Tiro di indignado dalla medio lunga distanza...
Draghi para, sicuro, a terra
Draghi dice che capisce la protesta degli indignados... Draghi.
Mi pare un ottimo motivo per stare alla larga dagli indignados,
ed un'ottima mossa per delegittimarli, ulteriormente.

Commenti

  1. Con Draghi e Carletto tuo una pizza ce l'andrei a mangiare volentieri. Con quegli altri, violenza o meno, mi sa di no, perché rifiutando la tecnica e l'intelligenza, a partire da quella che c'è nella forma organizzativa dei partiti, che le manifestazioni le sanno fare... non possono che esibire le loro patenti di spontaneisti sprovveduti, di rappresentanti del popolo per grazia divina (per unzione...), lottattori per forza di cosa strumentalizzabili da qualunque forza reazionaria.

    Ma non faccio testo, sono testa di cazzo...

    RispondiElimina
  2. E' nata prima la pietra o la mano?

    ilMatt., San Pietrino

    RispondiElimina
  3. Io vorrei che il mondo esplodesse ... ma però vorrei anche che non esplodesse. Perché mi piace la pastasciutta, il vino e il sole, e anche la pioggia o la neve.
    Draghi è d'accordo con gli indignados così come un vecchio caprone che se l'è goduta e se la gode tuttora accondiscende ai furori della gioventù ... io alla vostra età saltavo i fossi per il lungo ... la gioventù, inganno estremo, presa per il culo sempre, massacrata in tutte le guerre, usata in tutte le rivolte borghesi e non ...
    Non c'è niente di più stronzo della gioventù. E niente di più bello. Dopo, le cose vanno avanti come sempre.
    L'unica differenza è che, i giovani indignados, questa volta, non papperanno nulla, quando saranno vecchi. Draghi, e gente come lui, non gli avrà lasciato neanche gli avanzi ... però li capisce.

    RispondiElimina
  4. eccome sei incavolato Massimo...
    anche io ho un amore/odio verso la gioventù, e mi pare d'averlo già postato, ma la parte dove fumo odio. Odio poi, non è odio. è che la gioventù è una brutta epoca della vita perché non essendo più in potenza, come le fasi precedenti, sei in determinazione, e quindi in un bailamme di indeterminazione sciocca... vacillante... C'è poco da interessarmi.

    ciao

    RispondiElimina
  5. Io non odio la gioventù. E' bello spaccare tutto e rischiare la galera, quando si è giovani. E' bello scappare dai lacrimogeni, con il cielo azzurro che incombe sulle case e sui negozi borghesi. E' bello sfasciare vetrine, incendiare cassonetti, spaccare madonne di terracotta (non si sfasciano mai abbastanza madonne di terracotta, cristo!), è bello dare addosso ai poliziotti e scappare dai loro manganelli. E' meno bello se ti acchiappano ... eh no, lì è veramente meno bello ...
    Ma se non ti acchiappano ... che felicità!
    Potrai sussurrare in giro, tra qualche anno, IO C'ERO! E magari finire a dirigere qualche Talk show ...
    Quelli di adesso non possono sperare in niente del genere ... gli indignados di prima si sono pappati tutto ...
    Questi hanno 2 alternative: tornare da mammà o andare fino in fondo, fino alla morte, non di uno solo sfigato, ma di molti ... prendere d'assalto il palazzo d'inverno o tornare a farsi i viaggetti low cost ad Amsterdam con la paghetta di McDonald o i soldini di papà ...
    chissà cosa succederà.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari del mese

Victor Cavallo poeta