Se non la realtà

Edward Hopper
Credere nella Realtà non è forse il primo degli atti di fede richiesti dal sistema edit(tat)oriale italiano (e dai gestori di bar e)?

Commenti

  1. La Realtà è il primo dei compitini richiesti a questi poveretti. Siamo ancora dietro ad arrancare al realismo, in letteratura. Engagée per forza, perche sennò pare brutto a questi poveretti ... TQ. Tante Quaglie. E Molte Galline.

    RispondiElimina
  2. Massimo, il problema è che tra un po' inizieranno a sgozzarsi tra di loro per decidere chi fa il gallo... io una mezza idea ce l'ho... ma l'avranno letta la Fattoria di Orwell?

    RispondiElimina

Posta un commento