Magic people

Questi tre signori, Indro Montanelli, Oriana Fallaci e Marco Travaglio, sono i giornalisti che han imboccato e tuttora imboccano la peggiore destra in Italia. 
Sono anche quelli che dopo soggiorni e soggiorni in Palestina, da giornalisti inviati, davanti ai massacri di civili palestinesi da parte della politica terroristico-internazionale israeliana e della sua polizia militare, hanno cantato, al ritorno in Italia, tutto il loro sperticato amore per Israele.


Mi viene da ridere quando sento il pubblico osannare la memoria dei primi due e la fama stazza del terzo, in ossequio al giornalismo obiettivo e puro, al buon vecchio Grande Giornalismo Italiano... che i loro simulacri, tristemente, pallidamente, evocano come fuochi fatui...

Commenti

  1. A me nessuno di questi tre signori è mai piaciuto ... metto tra i signori anche la Fallaci che di femmineo aveva solo le apparenze della bella fighetta di buona famiglia quando era giovane. Invece era solo una megera tossica e incazzosa, buona solo per gente da niente come Magdi Allam e compagnia cantando.
    Dovendo scegliere forse Montanelli è il meno peggio. Si sa, in Italia ci si deve accontentare del meno peggio.
    I tre miti sono purtroppo indice del basso livello critico di questo paese.
    Ormai per capire il livello di un cosidetto intellettuale istituzionale, bisogna vedere i suoi rapporti con Israele. Più i rapporti sono buoni, meno ci si deve aspettare che il suddetto sia utile a qualcosa.

    RispondiElimina
  2. La Fallaci per me è stata una vera delusione perché mi piaceva come scriveva (l'ho letta da adolescente però, oggi non saprei, magari la boccerei anche come scrittrice).
    Negli ultimi anni stava anche parecchio male, magari tante cose le ha scritte e dette sotto l'effetto dei farmaci.
    Il dolore - intendo proprio quello fisico - può cambiare completamente le persone, inasprirle oltre gli limite, farle diventare cattive.
    Solo così potrei comprendere (non giustificare, solo comprendere) le sue dichiarazioni a favore di Israele.

    RispondiElimina
  3. Scusate, ma voi siete pazzi secondo me. Anche scusate per il mio stile non molto buono di scrivere, davvero penso questo. Rarlate in Italia che Fallaci non era cosi grande come e, che non era cosi inteligente come e (!), ma questo e solo vostra opinione e costa nulla. Magari sapete che Oriana Fallaci non e un giornalista/poeta che si legge solo in Italia. Capite bene che si legge, anche capire meglio a fuori. Quindi adesso saputo perche scrivete, che non e vera giornalista italiana. Si, di voi, non e. E un giornalista che e esempio del mondo.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari del mese

Victor Cavallo poeta