Stuntmans al posto dei prostituti

Un cascatore di fiducia di Carmelo Bene con Maurizio Costanzo Show


Le forme di prostituzione e i figuri di spingitori alla prostituzione, i le(n)oni, sono talmente di tanti manieri che saremmo costretti a mettere le dita nelle uova, per tutti i peli che ci stanno: parrucche sane dentro cuori d'albume.
Trovo spesso scandaloso, ma mi piacerebbe pure amme, quando gli scrittori fanno da pasticcino da buffet alla presentazione dei propri libri romanzo. O quelle cose che si chiamano letture "pagate". 
Un untuoso bigne in pasto alla platea, perché non quello è il mestiere dello scrittore. 
Come diceva Carmelo Bene A Maurizio Costanzo Show, "io mando sempre una controfigura di me in televisione". 
Dovrebbero farlo anche gli scrittori titolati. Anche quando vanno di persona, soprattutto. Quando vanno di persona.

Commenti